Uncategorized

La legge di attrazione

La legge di attrazione
La legge di attrazione

La nostra mente è magica, nel senso che possiede delle doti intrinseche che, se bene utilizzate, possono aiutarci a raggiungere tutti i nostri obiettivi ed a realizzare tutti i nostri desideri.

Con la nostra mente possiamo infatti attrarre quello che vogliamo. Questo principio è si basa sulla legge dell’attrazione. Andiamo a scoprirla nel dettaglio.

Cos’è la legge di attrazione

La legge dell’attrazione è una teoria avvalorata da nomi importanti come quello di Albert Einstein e pare proprio poter aprire qualsiasi porta. Si tratta di una delle leggi dell’Universo che esiste sia che ne siamo consapevoli sia che non lo siamo. Vale per tutti, indipendentemente dal credo, dalla razza, dal ceto sociale.

Secondo la legge di attrazione la nostra mente è una calamita e come tale, è in grado di attrarre o respingere a seconda della polarità magnetica. La nostra forza è il nostro pensiero, e proprio attraverso il nostro pensiero possiamo, consapevolmente ma anche inconsapevolmente, attrarre o respingere.

L’Universo è formato e regolato da vibrazioni e frequenze che noi, che siamo magneti, possiamo sfruttare.

Ma se funziona sia consapevolmente che inconsapevolmente come mai le cose non vanno come vorremmo?

Spesso siamo noi stessi, proprio per il principio della legge di attrazione, ad allontanare da noi quello che desideriamo. Proprio perché non sappiamo sfruttare al meglio questo grandissimo potere.

La nostra energia deve infatti essere usata in modo favorevole per scongiurare il rischio che i pensieri e le emozioni negative attirino quello che pensiamo. L’atteggiamento positivo è infatti il primo passo da compiere per fare in modo che la legge di attrazione sortisca gli effetti desiderati, anche per questo motivo è sempre consigliabile essere ottimisti.

Affinché la Legge dell’attrazione funzioni al meglio, è necessario avere le idee chiare su ciò che si desidera. Questo vale anche nella magia. Tante persone non sanno ciò che vogliono, non hanno le idee chiare e sono contraddittorie. Per questo motivo, in questi casi, mi trovo a dover sconsigliare alcuni tipi di rituale e a consigliare, piuttosto, del tempo per riflettere.

Lo stesso concetto vale per la legge dell’attrazione: inconsciamente pensiamo di non poter mai raggiungere un determinato obbiettivo e ci scoraggiamo in partenza. In questo modo non facciamo altro che allontanare il nostro desiderio e renderlo irrealizzabile.

Se desideriamo fortemente qualcosa dobbiamo chiederlo all’Universo, in modo accurato e sempre positivo. In tal modo daremo modo all’Universo di sintonizzarsi sulle nostre frequenze e di accettare o meno la nostra richiesta. Dobbiamo sempre partire dal presupposto che l’Universo sa di cosa è meglio per noi. Importante è affidarsi ed essere fiduciosi ma senza avere il pensiero ossessivo.

Questo concetto vale anche in magia, quando si esegue un rituale, un legamento, o quando ci si rivolge ad un esoterista. Altro importante ingrediente è la gratitudine, che dovrebbe sempre essere presente nelle nostre vite. Le persone grate per ciò che hanno otterranno sicuramente di più di chi non lo è .